E’ nata la “WHITE CLOUD OPERA”, centro di promozione del talento e dell’eccellenza

35_foto

di Pietro Gagliardi

WHITE CLOUD OPERA
Ballet Theater Music Arts

Quando fondai il “White Cloud Studio”, il primo studio in Italia di Gyrotonic feci una promessa a me stesso come uomo e come artista: «Questo centro sarà la base per la promozione del talento e dell’eccellenza in tutti i suoi aspetti, nella vita normale come nell’arte in tutte le sue discipline».
Nel corso degli anni lo studio ha ospitato artisti del palcoscenico e della vita che hanno beneficiato del supporto di Gyrotonic e che hanno partecipato ai numerosi eventi organizzati nella sala di Via Tiepolo e spesso ispirato alcuni di essi. L’incontro tra l’armonia del Gyrotonic e l’armonia dell’arte ha acceso la scintilla per avviare il nostro progetto senz’altro ambizioso.
L’idea dominante è quella di dare vita ad un ensemble di giovani artisti talentuosi liberi di poter esprimere il loro estro, muovendosi in armonia con lo spirito del White Cloud Studio da cui traggono forza ed ispirazione.
La forma giuridica scelta per la “White Cloud Opera” è quella della ONLUS, perché ogni evento che organizzeremo, si tratti di istruzione, formazione, promozione della cultura e dell’arte, sarà sempre legato al sostegno di iniziative che abbiano un scopo umanitario e non lucrativo, attraverso lo svolgimento delle attività di beneficenza.
Attraverso un percorso formativo multidisciplinare e multidirezionale si metteranno le basi per la creazione di eventi spettacolari in cui si esprimeranno le “nuvole bianche” del panorama artistico nazionale ed internazionale; come le nuvole bianche si muovono leggere per esaltare la luminosità del cielo, così i nostri interpreti si esibiranno per mostrarci la purezza dell’arte.
Alla base della loro preparazione, da qualsiasi disciplina essi provengano, c’è un elemento che li accomuna, il Gyrotonic. Questa parola apparentemente sterile ha invece un senso molto significativo: “ Gyro” sta per movimenti circolari, “Tonic” sta per, tono, suono, vibrazione. Per cui, “attraverso movimenti circolari si produce una vibrazione dentro di noi che genera un suono, il nostro suono, il suono della nostra anima”. Auguro a tutte le Persone che parteciperanno a questo progetto di riuscire a far vibrare la propria anima e che l’armonia che scaturirà dall’incontro di tutti gli artisti possa esaltare la bellezza e la semplicità della vita.

Il GYROTONIC per i bambini

«Se lo avessi conosciuto prima!» Il GYROTONIC per i bambini

Sollecitato da questa considerazione di un cliente, che aveva trovato nel Gyrotonic Expansion System la soluzione ai suoi problemi, J. Horvath ha ideato una macchina adatta per l’esercizio fisico dei bambini.
Giustamente: perchè non prevenire?
Avviare i bambini alla conoscenza del proprio corpo e alla scoperta dello spazio nel quale può espandersi, conduce il bambino stesso a riconoscerne e sperimentarne le possibilità attraverso movimenti che favoriscono il benessere dell’intera struttura corporea.
Il Gyrotonic Expansion System nato per gli adulti nel rispetto dei bisogni sottesi e manifesti della vitalità del corpo umano, può ancor più soddisfare le esigenze dei bambini attraverso una adeguata prevenzione.
Gli esercizi aiutano a rendere armoniosi e spontanei i movimenti che, nell’essere sferici, ondulatori e ritmici, ricercano la direzione verso la quale trovare la propria proiezione.
I bambini, che a differenza degli adulti ancora non sono ‘costretti’ in corpi irrigiditi dal dolore, da posture sbagliate o da altro, hanno l’opportunità, attraverso questo sistema, ad abituare il proprio corpo a movimenti corretti, aumentando la capacità funzionale della propria colonna vertebrale e conferendo flessibilità e resistenza adeguate alla propria costituzione.
La spazialità dei movimenti permette all’intero sistema di articolazioni di espandersi nel rispetto del proprio bisogno e le fasce muscolari iniziano ad impossessarsi del tono adeguato all’età e alla corporeità del bambino.
Poichè tutti gli esercizi sono accompagnati da una corretta respirazione, i bambini, come gli adulti, non solo ne traggono un beneficio cardiovascolare, ma scoprono la piacevolezza del movimento attraverso il ritmo.
Il respiro inizia a procedere all’unisono con il movimento:
nel respiro il movimento e nel movimento il respiro!
Il corpo scopre il ritmo del proprio procedere.
Non è da sottovalutare anche il grado di attenzione che questo sistema di ginnastica sviluppa in chi lo pratica e, certamente, è importante per i bambini riconoscersi in quello che fanno anche attraverso la consapevolezza del movimento del proprio corpo.
Il Gyrotonic Expansion System ha dimostrato di essere una metodologia ideale per lo sviluppo delle potenzialità fisiche e della consapevolezza di quanto il nostro corpo può donarci in benessere se noi ne sappiamo avere cura imparando ad ascoltarlo e i bambini, ancora non contaminati dal vortice del vivere quotidiano, ne possono trarre il massimo del beneficio.

Carla Ciccarelli

Articolo pubblicato in occasione del Convegno Nazionale sulle metodologie per l’infanzia, Napoli, Mostra d’Oltremare, maggio 2007